Condividi su

Pneurama Weekly

07/05/2018
Dumping: la Commissione Europea impone i dazi provvisori sui pneumatici truck importati dalla Cina

La Commissione europea ha concluso le indagini sul regime di dumping nelle importazioni di pneumatici autocarro dalla Repubblica Popolare Cinese, avviata il 30 giugno 2017, riconoscendo un importante margine di dumping e il relativo pregiudizio per l’industria europea, istituendo quindi l’applicazione di “un dazio antidumping provvisorio sulle importazioni di determinati pneumatici, nuovi o ricostruiti, di gomma, del tipo utilizzato per autobus o autocarri, con un indice di carico superiore a 121, attualmente classificati con i codici NC 4011 20 90 ed ex 4012 12 00 (codice TARIC 4012 12 00 10) e originari della Repubblica popolare cinese.”

Lo stabilisce il Regolamento (UE) 2018/683 della Commissione del 4 maggio 2018, pubblicato oggi sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Il dazio stabilito si applica per un periodo di sei mesi e varia, in base ai differenti marchi, da un minimo di 52,85 euro a un massimo di 82,17 euro. A novembre la Commissione europea si esprimerà invece in merito all’applicazione dei dazi definitivi. Per ulteriori informazioni e dettagli si rimanda al testo del regolamento scaricabile dal link in fondo alla pagina, in particolare segnaliamo a pagina 43 la tabella dei dazi provvisori imposti.

Ulteriori approfondimenti e commenti verranno proposti a breve dalla redazione di Pneurama.

 

 - Archivio

torna all'elenco