Condividi su

Pneurama Weekly

10/09/2019
Doppia vittoria per Pirelli nel Gran Premio di Motocross della Turchia corso a Afyon

Per il secondo anno consecutivo il tracciato di Afyon ha ospitato il Gran Premio della Turchia, penultimo appuntamento del Campionato Mondiale FIM Motocross 2019. Caratterizzato da un fondo duro, il tracciato turco si è scavato parecchio nel corso del fine settimana diventando estremamente tecnico e insidioso. Per affrontare al meglio queste condizioni i piloti Pirelli hanno potuto contare sulle eccellenti doti degli SCORPION MX32 Mid Soft anteriori e posteriori, pneumatici che hanno permesso alla casa milanese di ottenere la vittoria assoluta in entrambe le classi. Dopo una stagione segnata da due infortuni, Jeffrey Herlings è tornato a vincere nella MXGP. Il Campione in carica si è aggiudicato la prima manche guidando la gara dall’inizio alla fine, mentre nella seconda è riuscito ad agguantare la prima posizione con uno strepitoso sorpasso all’ultimo giro. A causa di un paio di cadute, Tim Gajser si è dovuto accontentare del quarto posto assoluto ma lo sloveno è stato bravissimo a recuperare posizioni. Buon piazzamento per Jeremy Van Horebeek, ottavo assoluto in sella alla sua Honda privata. Jorge Prado è tornato a dominare nella classe MX2. Lo spagnolo, giunto alla quindicesima vittoria assoluta in questa stagione, si è imposto in entrambe le manche. Ottima performance per il neo Campione Europeo della EMX250 Roan Van De Moosdijk che ha chiuso al terzo posto centrando il primo podio iridato della sua carriera. Anche in Turchia Tom Vialle si è messo in luce terminando il GP in quinta posizione. Sfortuna per Thomas Olsen che è stato costretto a saltare la gara per intossicazione alimentare ma che rimane sempre secondo in Campionato.

 - Archivio

torna all'elenco