Condividi su

Letto per voi - Archivio

02/05/2013
Dalla cucina al turboreattore

La compagnia aerea olandese Klm ha compiuto il volo transatlantico Amsterdam - New York utilizzando una miscela di biocarburante composta in parte da olio alimentare usato. Il progetto pilota, frutto di una partnership fra le compagnie aeree Klm e Delta, le autorità portuali di New York e del New Jersey e il gruppo olandese Schiphol, si articolerà in 25 settimane e si propone di aumentare la richiesta di biocarburanti da aviazione per permettere l’abbassamento del prezzo, che è il principale ostacolo all’adozione su vasta scala.

Fonte: E-NEWS SUSTAINABLE BUSINESS.COM 3/11/2013

torna all'archivio