Condividi su

Pneurama Weekly

18/12/2018
Dal 2013 al 2017 il parco circolante italiano di motrici è cresciuto del 15,7%, i rimorchi del 9,4%

Il parco circolante di motrici, secondo i dati più recenti disponibili (che si riferiscono al 2017), in Italia è composto da 172.921 unità ed è cresciuto del 15,7% rispetto al 2013. Il parco veicolare italiano di rimorchi, sempre secondo i dati più recenti disponibili, è composto da 379.126 unità ed è aumentato del 9,4% rispetto al 2013. Questi dati emergono da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati Istat.

L’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro include anche un prospetto dei dati a livello regionale, prospetto da cui emerge che nel comparto delle motrici le regioni che hanno fatto registrare il maggior aumento del parco veicolare dal 2013 al 2017 sono Il Molise (+38,1%), la Campania (+24,1%) e il Trentino Alto Adige (+18,3%). Le prime due regioni si confermano in testa anche nella graduatoria delle regioni in base alla crescita del parco veicolare di rimorchi: infatti i rimorchi in circolazione dal 2013 al 2017 in Molise sono aumentati del 25,9% ed in Campania del 20,2%. Dietro Molise e Campania si colloca la Sicilia, con un aumento del 15,4%.

“La crescita del settore dei trasporti su strada - sottolinea Enrico Moncada, responsabile della Business Unit Truck Replacement di Continental Italia – passa anche dalla capacità di rispondere a molteplici sfide e dai miglioramenti conseguiti per ciò che riguarda l’efficienza e la compatibilità ambientale delle attività di trasporto. Per questo Continental fornisce una gamma completa di prodotti e servizi alle aziende che operano in questo settore, con l’obiettivo di affermarsi come un vero e proprio Solution Provider in grado di supportare le società di trasporto in ogni fase della loro attività, in Italia così come all’estero”.

 - Archivio

torna all'elenco