Condividi su

Pneurama Weekly

07/12/2018
Dal 1° gennaio sarà obbligatoria la fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica sta per diventare obbligatoria a partire dal 2019, se, infatti, fino ad ora era imposta esclusivamente nei rapporti con la pubblica amministrazione, dal primo gennaio 2019 sarà obbligatoria anche per le transazioni tra privati, quindi anche per i gommisti: un modo per combattere l’evasione fiscale che sicuramente non può che essere apprezzato da tutti gli imprenditori e i rivenditori di gomme e pneumatici onesti. Ma si tratta anche di una novità che corre il rischio di mettere in seria difficoltà i gommisti, poco abituati a questa tipologia di documento fiscale.

A partire da gennaio 2019, anche le aziende che riforniscono esclusivamente una clientela fatta di privati dovrà provvedere a soddisfare l’obbligo di emettere fattura elettronica. Si tratta di un sistema di fatturazione che viene utilizzato esclusivamente in via virtuale. In pratica le fatture vengono preparate digitalmente, spedite elettronicamente e conservate in un archivio digitale, senza più l’obbligo di emettere una copia cartacea. In questo modo risulta essere più facile per l’Agenzia delle Entrate riuscire ad effettuare controlli a campione ed è molto più comodo per gli imprenditori e i gommisti in particolare mantenere la contabilità e la gestione della fatturazione.

Il sistema di fatturazione elettronica, dunque, cambia radicalmente il modo di concepire le fatture e la contabilità di un’azienda e si allontana drasticamente dal sistema cartaceo precedentemente utilizzato che incorreva in troppi errori e rischiava di mandare in confusione non solo le aziende ma anche gli organi preposti al controllo.

Oltre ad essere un obbligo di legge, molti sono i vantaggi in generale della fatturazione elettronica. Non va sottovalutata innanzitutto la convenienza di avere fatture digitali che facciano risparmiare i costi della carta: centinaia di migliaia di euro che ogni anno venivano spesi per la carta che occorreva alla stampa delle fatture classiche. La fatturazione elettronica è quindi amica dell’ambiente, fa risparmiare tempo e aiuta nella gestione della contabilità. Inoltre la fatturazione elettronica consente di razionalizzare l’archiviazione delle fatture.

Per la compilazione delle fatture elettroniche, soprattutto per i gommisti, è utile ricorrere ad un software elettronico che possa facilitare il proprio lavoro; il software pensato per i gommisti è Softyre.

Softyre è un software gestionale specializzato per gommisti e officine meccaniche: è molto completo e permette a chi lo utilizza di semplificare molte operazioni che altrimenti sarebbero particolarmente difficili. Grazie a questo software non solo è possibile realizzare tutta la fatturazione elettronica ma anche gestire il magazzino e permettere di creare un vero e proprio negozio online che consenta di vendere ogni tipo di pneumatico e non solo a disposizione del gommista; inoltre dà la possibilità di aggiornare automaticamente i listini senza dover procedere lentamente e faticosamente a mano per ogni singolo prodotto.

Per quanto riguarda la fatturazione elettronica, Softyre è già pronto per riuscire a soddisfare pienamente le esigenze dei gommisti che dal primo gennaio 2019 si troveranno a dover obbligatoriamente emettere fattura elettronica. Una volta completato l’aggiornamento il software permetterà anche di inviare automaticamente le fatture elettroniche al SdI e di archiviarle, così da consentire non solo il rispetto della nuova normativa ma anche una più veloce ricerca delle fatture archiviate. Con Softyre, infatti, oltre alla fatturazione elettronica si può fare molto altro. Pagando una piccola quota mensile, che è davvero alla portata di tutti, è possibile utilizzare tutti i servizi che questo software consente; innanzitutto è possibile usarlo anche con il tablet e lo smatphone , sempre al massimo delle prestazioni, e questo permette al gommista di avere sempre a portata di mano un gestionale completo, che aiuta molto nella lavorazione quotidiana e soprattutto nella gestione della propria azienda. Il software consente il caricamento del proprio tariffario, quindi diventa molto semplice fare immediatamente una fattura. Softyre consente anche di inserire in ogni fattura la quota obbligatoria per lo smaltimento degli pneumatici ( PFU), evitando di doverlo fare ogni volta manualmente. Questo software per gommisti consente anche di stilare delle classifiche delle vendite, dei prodotti più richiesti, degli incassi e delle spese. In questo modo sarà possibile capire l’andamento dei propri affari, così da migliorare le proprie performance per riuscire a vendere di più e aumentare gli incassi. Infine il software permette anche di archiviare ogni tipo di dato, un modo per avere sempre ogni informazione sottomano.

 - Archivio

torna all'elenco