Condividi su

Articoli - Archivio

06/11/2013
DUPLICE VALENZA SPORTIVA

COOPER ZEON CS SPORT

Fiore all’occhiello del gruppo americano Cooper, il nuovo Zeon CS Sport è il pneumatico UHP estivo pensato per il pubblico europeo. Contenuti tecnologici ai massimi livelli e una gamma da 17, 18 e 19 pollici, grazie alla distribuzione nazionale della Overgom di Torino, dal prossimo gennaio soddisferanno le richieste degli automobilisti italiani più esigenti.

Duilio Damiani

SPORTIVITÀ, aderenza, sicurezza e anche comfort, sono i requisiti richiesti sempre più dagli automobilisti italiani di fascia alta, ai quali il mercato dei pneumatici premium riserva sempre il meglio della produzione. Se a questo aggiungiamo il blasone di uno dei principali brand americani, la tecnologia sviluppata esclusivamente per il pubblico europeo e un tester d’eccezione come l’iridato campione del volante David Coulthard, ecco salire alle stelle l’interesse per il nuovo UHP firmato da Cooper.

Realizzato in Europa negli stabilimenti inglesi di Melksham per soddisfare la crescente richiesta nel segmento delle vetture sportive, il marchio statunitense Cooper Tire ha presentato questo settembre la nuova generazione dei pneumatici ultra high performance Zeon, con l’inedita famiglia CS Sport che va a sostituire il precedente Cooper 2XS. Contrariamente al suo predecessore, costruito negli stabilimenti statunitensi ed esportato in tutto il mondo, il nuovo UHP Zeon CS Sport deve il suo sviluppo alla volontà di Cooper di differenziare le gamme di prodotto destinate a specifici mercati, potenziando le capacità produttive e di ricerca delle sedi continentali, in America, Europa e Asia, in grado di sviluppare in questo caso il target prestazionale in sintonia con la specifica richiesta della più esigente clientela europea.

In questo contesto si inserisce la politica di continuo investimento sia nel reparto inglese di ricerca e sviluppo di Melksham, avviato nel febbraio del 2007, sia nell’ampliamento del centro produttivo di Kruševac, in Serbia, che in concerto con quello inglese provvederà alla maggiore localizzazione dei volumi di produzione destinati ai mercati di Europa e Russia, con indubbio beneficio sui costi di gestione e sulla qualità del prodotto finale.


Missione Europea

Pensato per il ricambio dei veicoli altamente prestazionali (negli States lo Zeon CS Sport provvede anche al primo equipaggiamento delle Ford Focus RS importate dall’Europa) e delle berline lussuose, la punta di diamante della produzione estiva di Cooper presenta un disegno asimmetrico, fortemente caratterizzato da ampie scanalature concentrate nella sezione interna, per garantire la massima presa sul bagnato con rapida espulsione dell’acqua, e blocchi maggiorati sulla fascia esterna, aumentando l’impronta a terra (+18% rispetto il precedente Zeon 2XS) per incrementare il comportamento dinamico e la risposta alle sollecitazioni. La carcassa progettata secondo la modellazione FEA (Finite Element Analysis), dispone di una struttura rinforzata, con doppia tela in rayon e un’angolazione delle sovrapposizioni che impedisce la flessione sotto la sollecitazione delle spinte laterali. Una mescola evoluta a elevata percentuale di silice è stata realizzata attraverso la terza generazione di quella tecnologia applicata alla miscelazione dei polimeri, sviluppata per garantire la massima omogeneità degli elementi ottimizzando performance di grip ed efficienza dinamica; un procedimento innovativo che ha permesso al nuovo Zeon CS Sport di ottenere la classificazione A sull’etichetta europea per quanto riguarda l’aderenza sul bagnato, riducendo sensibilmente gli spazi di frenata in presenza di pioggia. La capacità d’espulsione dell’acqua, garantita dal disegno del battistrada, prevede un doppio solco centrale, tale da permettere la frattura del film liquido ovviando a quell’effetto aquaplaning così temuto alle alte velocità. Il comfort acustico è assicurato dallo sviluppo del sistema Optinoise, che interrompendo la risonanza sequenziale provvede all’abbattimento delle emissioni sonore, anche alle velocità più elevate, che le vale la doppia banda sulla classificazione acustica dell’etichetta, con una misurazione da 69 a 71 dB, secondo le dimensioni.

Peter McNally, direttore generale del Centro Tecnico Europeo di Cooper Tire, ha detto, “Siamo davvero emozionati per il lancio di CS Sport. Prodotto al vertice della nostra gamma UHP, questo pneumatico nasce da un'approfondita attività di ricerca e sviluppo, per non menzionare l'apporto e il feedback di un campione del volante come il pilota inglese David Coulthard, che siamo entusiasti di avere con noi come ambasciatore dei pneumatici ad alte prestazioni”.

La gamma dimensionale offerta al momento del lancio commerciale, che avverrà da gennaio 2014 per quanto riguarda l’area europea, russa e mediorientale, prevede una ventina di misure, per cerchi da 17, 18 e 19 pollici, larghezza da 205 a 255 e serie da 45, 40 e 35 con codici velocità W e Y.

“Affiancare Cooper Tires in qualità di ambasciatore della gamma UHP - ha dichiarato David Coulthard - è stato come tornare a un'azienda che è stata molto importante nella mia carriera prima della Formula Uno. Sono cresciuto in F3 e F3000 con i pneumatici Avon, un marchio di Cooper Tires, e Cooper è l'attuale fornitore della Serie F3 Britannica".   
Sempre nel corso del 2014 è atteso anche il rinnovamento della gamma intermedia high performance di Cooper, con lo Zeon CS8 in successione al precedente CS6.

In Italia tutta la gamma Cooper Tire, che annovera uno dei più vasti cataloghi autovettura, Suv e 4x4, è distribuita in esclusiva dalla Overgom di Torino (www.overgom.com), che da un paio d’anni rappresenta il marchio americano nel nostro paese. Il distributore piemontese intende spingere con decisione questo nuovo prodotto, altamente rappresentativo del nuovo corso intrapreso dalla produzione Cooper, in sintonia con le più recenti necessità di prodotti premium dal competitivo rapporto qualità/prezzo, anche attraverso la propria rete affiliata MyGom, inaugurata con successo da quest’anno e con già all’attivo circa 200 punti vendita selezionati su tutto il territorio italiano.


Sinergia globale

Con un fatturato globale di 4,2 miliardi di dollari registrato nel 2012, Cooper Tire è uno storico marchio nato ufficialmente in Ohio nel 1946, che attualmente detiene la quarta posizione tra i produttori d’oltreoceano, con una quota di penetrazione negli Stati Uniti del 13%, mercato interno cui destina il 70% della propria produzione. Il forte impulso registrato recentemente sui mercati esteri, grazie anche ai suoi brand satelliti, come Avon Tyres, Mentor, Starfire Tires, Mastercraft Tires e Mickey Thompson, manifesta la volontà di imporsi rapidamente tra i big mondiali grazie a una produzione localizzata e dai massimi contenuti.

Dopo un lungo interesse da parte di Apollo Tyres, ora in attesa del benestare degli azionisti, si stanno concretizzando gli accordi preliminari per il passaggio del gruppo Cooper Tire & Rubber sotto l’egida della company indiana, la cui fusione porterà la nuova entità a scalare la classifica mondiale dei produttori di gomme, posizionandosi per fatturato intorno al numero sette a livello globale. Questo significherà per il neonato gruppo, grazie alla sinergia delle due forze industriali, una presenza capillare dislocata in tutto il globo, con un’elevata capacità produttiva garantita da 16 impianti presenti in quattro continenti, e una gamma di prodotti che, dall’agricolo al commerciale, dall’autovettura al light truck e al 4x4, avrà la possibilità di coprire per circa il 90% del totale la più diversificata richiesta proveniente dal comparto delle quattro ruote.

torna all'archivio