Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

26/03/2020
Crescono ibride ed elettriche: come incidono sul mondo della riparazione?

In un mercato che a febbraio ha registrato un trend negativo, continua invece l’incremento relativo alle vetture ad alimentazione alternativa, la cui domanda in Europa cresce in maniera abbastanza sostenuta. In Italia, nel mese di febbraio, sono state immatricolate circa 2.500 auto elettriche con una quota di mercato che si attesta intorno all’1,5% del totale delle immatricolazioni, +900% rispetto alle 253 unità vendute a febbraio dello scorso anno. Una crescita che riguarda anche le ibride plug-in: 1.219 vetture immatricolate a febbraio (erano 269 nello stesso periodo del 2019) con una quota di mercato praticamente raddoppiata (si è passati dal 5,2% di un anno fa all’11% del 2020). Ma come incide questo orientamento sul mondo dell’autoriparazione e, in particolare, come cambia l’intervento di riparazione dei cristalli e della carrozzeria? Secondo Carglass sugli interventi che riguardano i vetri auto, il lavoro del tecnico specializzato non cambia molto rispetto al tipo di alimentazione della vettura. Trattandosi, però, di auto di ultima generazione diventa fondamentale una corretta ricalibratura delle telecamere e dei sensori collegati agli Adas. Questi modelli di auto, infatti, richiedono vetri sempre più intelligenti e sofisticati proprio per la presenza di questi dispositivi automatici che supportano il conducente del veicolo durante la guida. È proprio per questa ragione che Carglass si è dotata da tempo non solo della tecnologia necessaria per effettuare questi tipi di interventi, ma ha anche avviato percorsi di formazione di ricalibratura delle telecamere in tutti i suoi Centri di assistenza. Nella carrozzeria, naturalmente, l’intervento di riparazione varia a seconda della parte danneggiata. In generale, considerata l’elevata pericolosità dovuta all’alta tensione, per poter operare su auto ibride ed elettriche è indispensabile avere contezza della situazione e poter contare su tecnici dotati delle specifiche certificazioni, senza le quali non è neanche possibile accogliere in officina un carro attrezzi che trasporti queste tipologie di auto. È per evitare tali inconvenienti che Carglass ha fondato la Belron Academy che offre corsi di formazione specifica agli affilati del network, propedeutica all’ottenimento di abilitazioni e certificazioni per poter operare su auto ibride ed elettriche.

 - Archivio

torna all'elenco