Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

19/03/2020
Coronavirus, Goodyear chiude temporaneamente gli stabilimenti produttivi e di ricostruzione nei Paesi europei

In risposta alla rapida diffusione del COVID-19 in tutta Europa e al conseguente repentino calo della domanda di pneumatici, per proteggere la salute dei suoi dipendenti Goodyear intende chiudere temporaneamente gli stabilimenti produttivi e di ricostruzione nei Paesi europei ad alto rischio entro la fine della settimana. Si prevede che la chiusura durerà almeno fino al 3 aprile. La chiusura riguarderà gli stabilimenti in Francia, Germania, Lussemburgo, Olanda, Polonia e Slovenia. Per garantire i servizi essenziali ai nostri clienti, i magazzini resteranno operativi con turni di lavoro ridimensionati e l’instaurazione di misure precauzionali (es distanza minima) volte a proteggere la salute dei nostri colleghi e dei partner, che rimane la nostra priorità numero uno. Queste azioni saranno implementate in pieno accordo con le rappresentanze sindacali locali e sono state concepite nell’ottica di ripartire prontamente con la produzione, non appena l’emergenza sanitaria e le condizioni di mercato miglioreranno. Per contribuire a contrastare la diffusione del virus, in tutto il mondo Goodyear ha implementato lo smart working e una serie di misure volte a mantenere la distanza minima necessaria nelle fabbriche. Goodyear continuerà a monitorare e gestire con attenzione i livelli di stock e di materie prime.

 - Archivio

torna all'elenco