Condividi su

Articoli

04/01/2021
Connesso e performante Michelin presenta il nuovo Pilot Sport Cup2 Connect

Innovazione tecnologica

 

La tecnologia Michelin Track Connect consente di monitorare il pneumatico durante il suo impiego così da mantenerne l’efficienza e migliorarne le performance

Emiliano Costa

Michelin amplia la sua gamma Pilot Sport puntando sulla connettività. Il Pilot Sport Cup2 Connect è il nuovo pneumatico progettato per essere connesso grazie al Michelin Track Connect. Gli ingeneri di Bibendum hanno ricavato, all’interno del pneumatico, un spazio integrato dove installare il sensore. In questo modo il Track Connect consente di monitorare il pneumatico durante il suo impiego così da mantenerne l’efficienza e migliorarne le performance. Pensato per un utilizzo prevalentemente in pista, il Pilot Sport Cup2 Connect è adatto anche all’uso su strada, specie tra gli amanti della guida sportiva.

 

Una nuova architettura per dare stabilità e sicurezza

Per combinare feeling ed efficienza gli ingegneri della Michelin hanno previsto che il nuovo Michelin Pilot Sport Cup2 Connect fosse dotato di due tele in poliestere, due in acciaio e una in poliammide, oltre a numerose tecnologie. Nello specifico un’architettura Wavy Summit e una tecnologia Dynamic Response. Nel primo caso si tratta in pratica di tele di sommità ondulate, mediante l’aggiunta di caucciù al di sopra della carcassa del pneumatico, che consentono di ridurre il tempo di risposta dello sterzo e di aumentare il feeling sportivo. La tecnologia Dynamic Response è invece una tela a 0° ibrida ad alta intensità in aramide e nylon, indispensabile per ottimizzare la precisione di guida e il comportamento del pneumatico sotto carico. Questa tela, posizionata subito sotto il battistrada, è al tempo stesso resistente e leggera. Così, a parità di peso, l’associazione tra nylon e aramide è 5 volte più resistente dell’acciaio. Questi miglioramenti, precisano dalla Michelin, hanno consentito di ottenere nei test effettuati risultati positivi in termini di maggiori velocità in curva e stabilità alle alte velocità.

 

I benefici in pista con Michelin Track Connect

Grazie a queste tecnologie, Michelin Pilot Sport Cup2 Connect migliora l’esperienza di guida non solo da un punto di vista soggettivo (precisione di guida e handling grazie a un’impronta al suolo che lavora al meglio), ma anche in maniera oggettiva. È infatti 7,29 secondi più veloce, dopo una serie di 10 giri, rispetto al suo predecessore, Michelin Pilot Sport Cup2. Inoltre, l’utilizzo della soluzione Michelin Track Connect consente, grazie alla raccomandazione sulle pressioni fornite attraverso l’app, di migliorare le proprie performance con un guadagno di 7,40 secondi dopo una serie di 15 giri consecutivi. La Bmw M2 CS sarà la prima vettura equipaggiata di serie con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup2 Connect (245/35 ZR19 (93Y) XL TL Pilot Sport Cup 2 DT1 all’anteriore e 265/35 ZR19 (98Y) XL TL Pilot Sport Cup 2 DT1 al posteriore). Disponibile anche per il mercato del ricambio in 41 dimensioni in dimensioni dai 17 ai 21 pollici, Michelin Pilot Sport Cup2 Connect è compatibile con la maggior parte delle auto sportive sul mercato, dai 200 fino ad oltre 750 cavalli e si rivolge sia a piloti principianti, sia esperti, consentendo di migliorare la propria esperienza di guida e i tempi sul giro in pista.

 

Michelin Pilot Sport Cup2 R

Il pneumatico Michelin Pilot Sport Cup2 R (R per Racing) è un pneumatico sviluppato su misura con costruttori di veicoli come Porsche e Ferrari, per soddisfare i bisogni dei piloti più esperti di queste vetture ultra performanti, che cercano la prestazione più estrema su circuito. Omologato per l’utilizzo stradale, il Michelin Pilot Sport Cup2 R massimizza l’aderenza su pista asciutta e fornisce al pilota un elevato livello di grip che gli consente di affrontare le curve a velocità elevate. Un risultato confermato, precisano dalla multinazionale francese, da una serie di test interni condotti sul circuito italiano di Nardò, dove una Porsche 911 GT2 RS equipaggiata con pneumatici Pilot Sport Cup2 R è stata in grado di girare fino a 2,9 secondi più veloce (0,5 secondi a chilometro) rispetto alla stessa vettura equipaggiata con il Pilot Sport Cup2. Per rendere possibile questo tipo di prestazioni, gli ingegneri di Michelin hanno utilizzato per il nuovo Pilot Sport Cup2 R una mescola fortemente orientata all’aderenza, presa direttamente dal catalogo delle mescole utilizzate nel mondo del motorsport. Il nuovo battistrada del Pilot Sport Cup2 R è stato sviluppato per condizioni di pista asciutta. Il numero di intagli è stato ridotto sulla spalla esterna del pneumatico e i canali centrali sono diventati più stretti, irrigidendo il pneumatico affinché potesse supportare il guadagno in aderenza e migliorare la precisione di guida. Di conseguenza, la superficie di contatto del pneumatico al suolo è aumentata di circa il 10% rispetto al Pilot Sport Cup2. Il Michelin Pilot Sport Cup2 R permette così di sfruttare a pieno il potenziale delle odierne vetture “ultra-high performance”, come Porsche GT2 RS, GT3 RS e Ferrari 488 Pista. Il pneumatico Michelin Pilot Sport Cup2 R è omologato anche per Ferrari SF90 Stradale, Ford GT, AMG Project One, AMG GT e AMG GT Black Series.

 

Pilot Sport Cup2 Connect

Tecnologia bi-mescola:

La parte esterna del battistrada asimmetrico e non direzionale è stata realizzata con uno specifico elastomero che consente la massima aderenza su asfalto asciutto in curva, la parte interna invece è stata realizzata con un elastomero più rigido che ottimizza la precisione di guida e il controllo

Elevata catena molecolare:

La mescola è stata realizzata utilizzando “elastomeri funzionali” che consentono di ottenere un materiale più omogeneo e una migliore resistenza al rotolamento (efficienza energetica), oltre a una aderenza su asfalto bagnato grazie a un maggiore dosaggio di silice

Track longevity technology 2.0:

I rinforzi sulla spalla esterna rendono il pneumatico meno soggetto a usura in pista, permettendo performance elevate

 

Gamma Michelin Pilot Sport

La pista non è il solo luogo dove utilizzare la gamma Pilot Sport. Michelin infatti ha realizzato, sempre per la linea Pilot Sport, dei pneumatici pensati appositamente per coloro che prediligono una guida sportiva declinandoli in 3 differenti versioni: Pilot Sport 4, Pilot Sport 4 S e Pilot Sport 4 Suv. Il Michelin Pilot Sport 4, attualmente disponibile in più di 130 dimensioni, è stato pensato per chi cerca sportività anche su berline, station wagon e compatte; il Pilot Sport 4 S, disponibile in 157 dimensioni, è la versione dalle performance più elevate, pensata per un utilizzo 80% strada – 20% pista; il Pilot Sport 4 SUV, disponibile in 72 dimensioni, è stato concepito per equipaggiare tutte le gamme di SUV e 4x4 compatti, medi, premium e sportivi. Sviluppata insieme ai costruttori più esigenti, tutta la gamma Michelin Pilot Sport è provvista del bordo di protezione del cerchio e della tecnologia Michelin Premium Touch.

 - Archivio

torna all'elenco