Condividi su

Letto per voi - Archivio

27/06/2012
Caccia ai coccodrilli in Portogallo

Secondo una ricerca dell’università di Minho (Portogallo), la metà degli spezzoni sparsi sulle strade portoghesi proviene da pneumatici nuovi. La ricerca, commissionata da Anirp (associazione nazionale dei professionisti dei pneumatici), mostra che le cause principali del problema sono la cattiva manutenzione, gli incidenti e la pressione non corretta, che riguardano tanto i pneumatici nuovi quanto quelli ricostruiti. Il progetto, denominato “Caccia al coccodrillo”, ha esaminato 1.000 spezzoni e ha dimostrato che il 55% proveniva da pneumatici ricostruiti e il 45% da pneumatici nuovi. Da notare è inoltre che nell’8% dei casi i pneumatici erano stati pesantemente danneggiati, e nel 98% erano stati precedentemente riparati. In Portogallo il 47% dei ricostruiti viene impiegato su autocarri e bus, il 2% sulle vetture.

Fonte: RETREADING BUSINESS 2/2012 

torna all'archivio