Condividi su

Pneurama Weekly

31/05/2019
C.D.R. ad Autopromotec 2019: buona la prima

La prima volta ad Autopromotec, non più come distributore di uno specifico marchio rappresentato come nelle precedenti edizioni ma stavolta direttamente come C.D.R., si è rivelata un successo ben oltre le aspettative. Il Distributore - che da trent’anni opera nella commercializzazione all’ingrosso di ricambi e di lubrificanti - tira le somme della partecipazione dal 22 al 26 maggio alla biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico con grande soddisfazione. Soddisfazione che deriva dai numerosi ricambisti e partner che da mercoledì a domenica hanno fatto registrare il “tutto esaurito” allo stand C.D.R., complici il suo posizionamento nel padiglione 18 e la sua scenografia nonché la presenza di un ospite d’eccezione come Emanuele Sabatino, alias Emamotorsport.

Accompagnato da super tecnici, a disposizione dei ricambisti e delle loro officine per confrontarsi su meccanica, ricambi e lubrificanti, il noto youtuber, icona della comunicazione digitale nel mondo dei motori e dell’aftermarket, nelle giornate di venerdì e sabato ha animato lo spettacolare stand di C.D.R. con momenti di formazione. Una formazione che è andata oltre i tecnicismi per arrivare al cuore di chi, con passione, mette le mani nella meccanica e nei motori dei veicoli come solo gli autoriparatori sanno fare, sostenuti dai loro ricambisti. La stessa passione che guida C.D.R. e che ad Autopromotec è stata palpabile in ogni angolo e in ogni dettaglio dello stand, proprio con quel gusto in più, perché “senza passione non c’è gusto”.

Accolti come in un ristorante stellato, partner e ricambisti hanno potuto ‘degustare’ il ricco menù della Casa a base di ricambi e lubrificanti ‘assaggiando’ per la prima volta la nuova strategia di posizionamento e di comunicazione di C.D.R., che con il nuovo logo - il tasto ‘ON’ sempre acceso - vuole trasmettere al mercato il messaggio chiaro di un’azienda che sa dove vuole andare. Un’azienda che mette al centro le sue persone, le quali a loro volta si relazionano con altre persone del comparto dell’aftermarket, e che hanno come loro motto il nuovo pay off di C.D.R., appunto “la passione si fa strada”, a beneficio del business anche di partner, fornitori e ricambisti serviti.

“Per la prima volta abbiamo dato la dimostrazione concreta di quello che abbiamo sempre fatto, anche se forse in maniera meno evidente, e abbiamo presentato al mercato chi è davvero C.D.R., come lavoriamo e cosa facciamo” – ha dichiarato Lionel Zangari, amministratore delegato, che ha aggiunto – “Il cambio di look, il nostro posizionamento e la nostra strategia sono piaciuti ai partner, ai clienti e a quanti riconoscono in noi quegli elementi distintivi che ci differenziano sul mercato, a conferma che siamo sulla strada giusta. Finora il mercato ci conosceva principalmente come azienda distributrice di un brand, paradigma che ora invertiamo per promuovere in primo luogo C.D.R. e i servizi oltre ai prodotti che distribuiamo. In questo modo abbiamo completato il processo di maturazione aziendale che sarà foriero di altre novità”.

 - Archivio

torna all'elenco