Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

25/01/2019
BKT a sostegno dell'istruzione: inaugurata la nuova cucina comunitaria di Bhuj

Non si ferma l’ondata di solidarietà generata da BKT. L’azienda ha dimostrato ancora una volta di avere al centro delle sue principali attenzioni la comunità e le persone. Il claim aziendale Growing Together è una promessa che BKT vuole mantenere nei confronti di tutti coloro che fanno parte della sua grande famiglia. In primis in India, Paese di origine del Gruppo BKT che è molto legato alle proprie radici, che è riconoscente e pronto a condividere i risultati per contribuire al suo sviluppo economico e sociale.

Da questa premessa nasce quindi anche l’ultima iniziativa di solidarietà in cui BKT si è fortemente impegnata, un progetto firmato dalla Akshaya Patra Foundation che ha visto la costruzione e l’inaugurazione di una cucina comunitaria nella cittadina di Bhuj, nello stato indiano del Gujarat, dove ha sede l’ultimo stabilimento costruito da BKT, un esempio brillante di fabbrica sociale. Nonostante si tratti appunto di una struttura modello, BKT continua ad impegnarsi per rendere l’area ancora migliore e ricca di servizi.

La nuova cucina comunitaria rientra nei programmi di nutrizione del Governo locale ed è stata realizzata seguendo i rigidi standard internazionali in materia di sicurezza alimentare e igiene. Dotata di infrastrutture all’avanguardia è in grado di preparare circa 2.500 kg di riso, più di 21.000 pani e 1.200 kg di verdure all’ora. A cui si aggiungono 225 kg di snack ‘sukdhi’ grazie all’aiuto di un apposito macchinario.

La cucina ogni giorno può nutrire 50 mila studenti provenienti dalle scuole locali e lo scopo è di incoraggiare le famiglie meno fortunate a far partecipare i propri figli a scuola, per ottenere un pasto gratuito. Il progetto collega a doppio nodo due cardini imprescindibili per il futuro: la nutrizione e l`istruzione.

La cucina è stata inaugurata nella giornata del 19 gennaio 2019 alla presenza dei rappresentati locali, della Akshaya Patra Foundation, di BKT e del Sarva Mangal Family Trust, altro donatore e partecipante al progetto.

“C’è grande soddisfazione ai vertici di BKT per il completamento di un progetto molto importante per tutta la comunità” ha dichiarato Basant Kumar Bansal, CFO del il Gruppo Balkrishna Industries Ltd. (BKT), presente all’inaugurazione. “Qui a Bhuj abbiamo voluto creare una struttura che portasse non solo lavoro, ma anche aggregazione e oltre allo stabilimento abbiamo inserito una scuola materna, un ospedale, una caserma dei vigili del fuoco, degli ambienti comuni dove poter vivere tutti insieme in armonia. Abbiamo messo a disposizione dei servizi di trasporto per il centro di Bhuj e siamo continuamente alla ricerca di miglioramenti. Per noi il ‘progetto Bhuj’ non finisce qui, riguarda anche la comunità circostante e la cucina dedicata alla scuole locali ne è la dimostrazione e rappresenta un importante tassello di questo percorso.”

“I bambini sono il futuro del nostro Paese” ha aggiunto Arvind Poddar, Chairman e Managing Director di BKT. “Perché possano condurre una vita dignitosa, l'educazione è uno strumento fondamentale. Molti bambini svantaggiati non hanno accesso all'istruzione e noi di BKT possiamo fare la differenza nelle loro vite. Riteniamo che interventi semplici come l'offerta dei pasti di mezzogiorno possano fungere da catalizzatore e consentiranno di ottenere il duplice scopo di trattenere i bambini all’interno della scuola e offrire loro un'alimentazione sana e nutriente. Siamo orgogliosi di associarci alla Akshaya Patra Foundation per questo nobile scopo e speriamo che l'iniziativa possa fare molto per rendere concreto il futuro della nostra comunità”.

 - Archivio

torna all'elenco