Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

24/03/2020
Assogomma e Federpneus, nuove precisazioni per la filiera dei pneumatici

Il settore dell’autoriparazione è tra quelli ritenuti essenziali a continuare ad operare. In una nota congiunta Assogomma e Federpneus hanno informato i propri associati delle novità contenute nel nuovo Dpcm che introduce più stringenti restrizioni che si aggiungono a quelle precedenti provvedimenti. Nell’allegato 1 del Dpcm tra le attività ritenute essenziali sono state indicate: la manutenzione e riparazione di autoveicoli (Ateco 45.2), il commercio di parti e accessori di autoveicoli (Ateco 45.3) e la manutenzione e riparazione di motocicli e commercio di relative parti e accessori (Ateco 45.4). Di conseguenza i rivenditori di pneumatici possono continuare a svolgere le loro attività.

 - Archivio

torna all'elenco