Condividi su

Pneurama Weekly

16/10/2020
Anfia premiata da Confindustria come Brand Ambassador 2020

Anfia premiata come “Brand Ambassador Confindustria 2020”. Il riconoscimento le è stato conferito a Roma lo scorso 7 ottobre nell’ambito del Meeting Nazionale Rete Marketing di Confindustria. Anfia si è posizionata tra le migliori 14 associazioni confindustriali, su 200, per le performance di marketing associativo nel 2019. Il metodo di valutazione adottato si è basato su un cruscotto composto da 6 indicatori quantitativi, ciascuno con un suo ranking, elaborato per tutte le circa 200 associazioni del sistema confindustriale, suddivise nei due gruppi distinti delle associazioni territoriali e delle associazioni di categoria, e finalizzato ad ancorare la lettura dei risultati 2019 a degli indicatori omogenei, per quanto non esaustivi, facenti riferimento, ad esempio, al numero delle acquisizioni, segnale chiave della capacità attrattiva del brand associativo, al peso occupazionale delle acquisizioni, agli effetti dell’azione congiunta delle strategie di sviluppo associativo e fidelizzazione degli associati, allo stato di salute complessivo del corpo associativo. Ai 14 Brand Ambassador è stato assegnato inoltre un “Premio Resilienza”: un riconoscimento volto a sottolineare gli sforzi compiuti e l’impegno dimostrato in questi difficili mesi del 2020, segnati dalla pandemia ancora in corso. La resilienza è infatti il tema scelto da Confindustria per il premio Brand Ambassador 2020, con l’intento di comunicare che i percorsi di successo non sono mai percorsi facili, ma sono fatti anche di errori, imprevisti e situazioni imperfette che, qualora ben gestiti, facendo affidamento su un buon lavoro di squadra, possono portare a risultati positivi. Durante il meeting è stato presentato il Progetto sperimentale Marketing & Filiere, recentemente lanciato da Confindustria partendo dal caso pilota della filiera automotive in Emilia-Romagna. Il lavoro di squadra del progetto è focalizzato su un’estensione della mappatura del mercato potenziale per filiere e per territori, con lo scopo di mettere i vari ecosistemi produttivi del Sistema Italia, in tutte le loro articolazioni territoriali, al centro delle strategie di sviluppo associativo. Il caso pilota coinvolge Anfia e le associazioni territoriali emiliane in una best practice di co-marketing che si sposa anche con la valorizzazione del ruolo che il sistema confindustriale integrato (associazioni territoriali e di categoria) riveste in questa fase storica di profondo cambiamento, un ruolo di supporto e guida nei confronti delle imprese.

 - Archivio

torna all'elenco