Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

23/01/2020
Alessandro Botturi vince l'Africa Eco Race 2020in sella alla sua Yamaha 450 con pneumatici Dunlop

Alessandro Botturi ha vinto l’Africa Eco Race 2020, bissando il successo del 2019. Il pilota italiano, in sella a una Yamaha 450 con pneumatici Dunlop D908RR, ha trionfato dopo un percorso di dodici tappe per 6500 chilometri complessivi: da Montecarlo a Dakar, passando per il Marocco, la Mauritania e il Senegal. Botturi è il primo italiano a vincere due volte l’Africa Eco Race, giunta alla dodicesima edizione. Il campione italiano commenta: “Un'altra gara, completamente, in tutti i sensi. Si è alzato il livello degli avversari e si è alzato anche moltissimo il livello delle prove speciali, stavolta ho davvero visto territori immensi e spettacolari, ma ho fatto fatica, tanta. Sono arrivato al bivacco più di qualche volta davvero stanco. E questo mi dà ancora più soddisfazione”. Botturi ha utilizzato per tutto il percorso pneumatici Dunlop D908RR, studiati per le moderne moto da Rally Raid, che ha garantito al pilota una durata lungo tutto il suo percorso, fatto soprattutto di superfici irte e insidiose. Il Dunlop D908RR è stato sviluppato per le competizioni Rally Raid e Cross Country, anche se è omologato anche per strada, e le sue caratteristiche si esaltano su terreni sabbiosi, rocciosi e ogni tipo di percorso difficile. In merito alle prestazioni dei pneumatici montati, Botturi ha commentato: “Ho notato con piacere che nella tappe lunghe i pneumatici si sono consumati davvero poco. Sia il pneumatico anteriore sia quello posteriore hanno performato benissimo durante tutta la competizione. Il pneumatico posteriore ha un’ottima carcassa e quando ho percorso strade piene di sassi ha attutito bene i colpi. Sulla sabbia è rimasto performante grazie anche al tassello del pneumatico che ha la caratteristica di scaricare ai lati la sabbia senza compromettere le prestazioni. Il D908RR è performante anche sulle piste veloci. Anche l’anteriore è stata una scelta vincente: ha una spalla resistente, il tassello attutisce ogni tipo di impatto con le pietre e sulla sabbia mantiene un’ottima direzionalità”. “Siamo orgogliosi di essere stati partner di Alessandro in quest’impresa”, commenta infine Roberto Finetti, Motorcycle Manager di Dunlop: “I pneumatici D908RR hanno dato prova della loro resistenza e della loro applicazione su ogni terreno: è un risultato importantissimo che valorizza il nostro spirito innovativo, sempre alla ricerca della perfezione e rafforza la nostra presenza nel mondo del fuoristrada dopo un 2019 che ci aveva visti protagonista con innumerevoli successi. Complimenti ad Alessandro e a tutto il suo team: è solo l’inizio di una collaborazione che speriamo porterà molti altri successi”.

 - Archivio

torna all'elenco