Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

30/04/2019
Accordo tra TEXA e Cobus Industries GMBH per la diagnosi dei mezzi di trasporto aeroportuali

TEXA ha raggiunto un importante accordo di collaborazione con COBUS Industries GmbH in base al quale lacasa costruttrice tedesca, leader mondiale nella mobilità aeroportuale sostenibile, raccomanderà a tutte le sue officine ed a quelle partner l’utilizzo degli strumentiTEXA AXONE Nemo e NAVIGATOR TXTs per ladiagnosi elettronica degli autobus utilizzati per il trasporto persone negli aeroporti.

Il gruppo COBUS, con sede a Wiesbaden, da trent’anni progetta, produce e distribuisce autobus interpista, insieme ad una serie di servizi post vendita ed assistenziali: attualmente sono più di 4000 i mezzi a marchio COBUS operanti all’interno di 350 aeroporti in 100 paesi.
Lo strumento visualizzatore AXONE Nemo e l’interfaccia veicolo NAVIGATOR TXTs sono stati scelti perché assicurano ai tecnici riparatori massima praticità d’uso e grande velocità di esecuzione in qualsiasi condizione, sia in officina sia negli interventi all’esterno della stessa. Tra i sistemi elettronici che TEXA ha sviluppato appositamente per COBUS troviamo: Controllo Motore, Regolazione Vettura/Motore, Cambio, Strumentazione, Sistema Network, Tachigrafo, ed altri per tutti i modelli attualmente in uso, compresi quelli equipaggiati con i più recenti motori Euro 6. È disponibile anche un grande numero di funzioni diagnostiche, regolazioni e programmazioni speciali.

“Essere stati scelti da un leader assoluto a livello mondiale come Cobus - sono le parole di Luciano Marton , Direttore Generale Garage Equipment e Telemobility TEXA - ci rende orgogliosi e ci permette di entrare in un settore, quello del trasporto aereoportuale, per noi inedito e decisamente interessante. Credo che, oltre alla nostra tecnologia di eccellenza, sia stata valutata positivamente dall’azienda tedesca la diffusione capillare di TEXA, che tra filiali ed importatori raggiunge oltre 100 paesi al mondo”.

 - Archivio

torna all'elenco