Condividi su

Articoli - Archivio

31/08/2016
ATTIVITÀ SUPERSERVICE

La rete di gommisti Goodyear Dunlop

 

Pneurama ha intervistato Marco Prosdocimi, retail manager di SuperService, il quale ha illustrato tutte le numerose attività della rete di esperti in pneumatici e servizi per l’auto

Massimo Condolo

Un anno e mezzo fa Marco Prosdocimi diventava retail manager di SuperService, la rete di gommisti Goodyear Dunlop. Nato negli anni Novanta, il network affianca alla vendita dei pneumatici del gruppo (Goodyear, Dunlop, Fulda e Sava), servizi e proposte per automobilisti e flotte di noleggio. Con la nomina di Prosdocimi la rete è stata rilanciata e le si sono affiancate nuove iniziative come Offerta Dedicata, che hanno ampliato lo spettro d’azione dei punti vendita; abbiamo fatto con lui un bilancio di questa attività.

 

Quanto è grande la rete SuperService oggi e dove è estesa?

Abbiamo circa 300 punti vendita in Italia; prevediamo, entro un paio d’anni, di portare la rete italiana a 340 affiliati; dallo scorso anno sono entrati in rete ventisette nuovi punti vendita.

 

A quali clienti si rivolge?

Le nostre proposte, i nostri prodotti e gli accordi con partner qualificati coprono le esigenze degli automobilisti privati, delle società di noleggio a lungo termine e dei loro clienti e delle flotte di autotrasporto. I gommisti possono scegliere a quali iniziative aderire, in funzione della loro clientela, delle loro competenze e dell’attrezzatura disponibile. I punti SuperService sono inoltre parte della rete 4FleetEurope, che fornisce assistenza pneumatici alle principali flotte di noleggio in Europa.

 

Ci sono limitazioni e obblighi per gli aderenti alla rete, per esempio quantitativi minimi di acquisito, fonti di approvvigionamento esclusive o divieto di vendere prodotti della concorrenza?

Il contratto SuperService è un accordo triennale, dove viene richiesto un impegno minimo in termini di acquisto di pneumatici del gruppo Goodyear Dunlop, in relazione al potenziale del cliente. Rimane comunque fondamentale la valutazione iniziale da parte di Goodyear Dunlop sul rispetto dei parametri di qualità minimi richiesti all’affiliato.

 

I gommisti della rete sono facilmente identificabili?

Assolutamente sì, grazie anche al nuovo manuale del marchio completamente rivisto l’anno scorso stiamo rinnovando i punti vendita esistenti e i nuovi secondo le nuove linee guida, decisamente più dinamiche e di maggior appeal, per richiamare efficacemente l’attenzione e dare un’impressione generale di una qualità del servizio di livello premium e soprattutto uniforme.

 

Come si inserisce in questo quadro Offerta Dedicata?

In cambio di un maggiore legame con l’azienda, il gommista ha a disposizione più servizi, tra cui il CRM per la fidelizzazione dei clienti e il consulente dedicato, che supporta il rivenditore nella gestione del punto vendita. Oltre a questo, la possibilità di aprirsi al mondo dell’autocarro, nel quale abbiamo già la rete europea specializzata TruckForce.

 

Ci sono quindi servizi che vanno oltre la sostituzione e riparazione di pneumatici?

Sì. Oltre ai servizi per il pneumatico, la rete SuperService ha introdotto una serie di opportunità di diversificazione del business legate alla centralità dell’auto e quindi a tutti i servizi di meccanica, partendo da quelli più vicini al know-how del gommista fino a interventi di meccatronica più complessi. Con le nuove offerte di strumenti e formazione puntiamo a far diventare i nostri centri dei punti di riferimento per l’assistenza meccanica.

 

Non è un po’ rischioso per un gommista avventurarsi in campi poco conosciuti come meccanica, rete elettronica di bordo e meccatronica?

Il supporto di SuperService è volto proprio a superare le difficoltà iniziali, grazie alla partnership con il progetto Multimarca di Groupauto. Grazie a questo accordo non solo possiamo guidare l’imprenditore nella scelta di ricambi, servizi, attrezzature e diagnostici, ma siamo anche in grado di stilare un business plan per il nuovo ramo d’azienda.

 

Auto, veicoli commerciali e industriali sono l’unico campo d’azione?

No, ci occupiamo di tutto ciò che va su gomma, quindi anche di scooter e moto.

 

Quali sono i vantaggi per un rivenditore che aderisce alla rete?

Aderire alla rete significa poter accedere a un pacchetto di opportunità chiavi in mano volte ad aumentare il traffico sul punto vendita e ottimizzare la gestione del proprio business. E, non ultimo, accedere a corsi di formazione sia sul prodotto e le attrezzature sia sulla gestione aziendale e dei processi di vendita.

 

Ci faccia qualche esempio.

Quest’anno abbiamo erogato 17 giornate di formazione in 10 tappe in giro per l’Italia. Il ciclo si chiama “Attrezzi digitali per vendite reali” e insegna agli affiliati a promuovere l’azienda su internet, per esempio attraverso i social network o utilizzando gli strumenti di Google. Abbiamo inoltre organizzato un corso focalizzato sul business moto, in collaborazione con Andreani. A settembre partirà invece un corso su montaggio ed equilibratura, realizzato in partnership con Corghi. Per SuperService la formazione rappresenta un pilastro della nostra offerta.

 

In questo momento ci sono particolari iniziative su sell-in o sell-out?

Durante tutto l’arco dell’anno pianifichiamo attività di sell-out per il punto vendita, a cui si aggiunge un pilastro della rete, la SuperAssistance, affiancata da quest’anno anche da “6 Super Sicuro” esclusivo per il brand Fulda. Per quanto riguarda il sell-in la rete beneficia di una particolare attenzione per l’acquisto di prodotti Goodyear, Dunlop e Fulda.

 

Oltre alle offerte ci sono altri strumenti di fidelizzazione del cliente?

Sì. SuperService fa parte del circuito Payback, la carta fedeltà multibrand del gruppo American Express che permette di spendere con un qualsiasi partner i punti accumulati con acquisti nel circuito. Da noi si guadagnano punti con i pneumatici auto e moto Dunlop e Goodyear; tra gli altri aderenti ci sono Alitalia, BNL, Carrefour, Esso, Mediaset, Mondadori e Unipol. In Italia il circuito ha un potenziale di otto milioni di consumatori, come dire una famiglia su quattro. Quest’anno stiamo investendo molto nella comunicazione delle iniziative con Payback.

 

Payback è l’unica iniziativa o ci sono anche strumenti di studio o statistica utilizzabili internamente alle aziende?

Ai nostri affiliati che aderiscono a Offerta Dedicata forniamo diversi strumenti per il CRM (Customer Relationship Management, gestione delle relazioni con il cliente, n.d.r.) che comprendono servizi tecnologici basati su un’amplissima banca dati che costruisce il profilo del cliente. È uno strumento molto complesso da realizzare e semplicissimo da usare. Permette di personalizzare il messaggio e l’offerta, dando nel contempo al gommista la certezza di non sbagliare offerta e al cliente di ricevere solamente quelle interessanti.

 

Avete anche un private brand per la vostra rete?

No, ma alla rete è riservato un programma commerciale per il marchio Fulda, accompagnato da numerose attività esclusive SuperService, come la campagna di sell-out per i cambi stagionali e “6 Super Sicuro”. Esiste inoltre una vasta gamma di prodotti complementari a marchio SuperService, tra cui spazzole tergicristallo, lampade, batterie, tappetini, profumatori, kit con compressore e sigillante, nero gomme, catene, liquido vetri estivo e invernale e deghiacciante. Sono tutti prodotti universali di altissima qualità in grado di soddisfare le esigenze dell’utente finale.

 

Si è appena conclusa la Convention SuperService 2016. Quali sono le novità presentate?

Durante l’appuntamento di quest’anno, che abbiamo chiamato “in Action” per dare una forte spinta alla rete per mettere in azione i tanti programmi a loro disposizione, abbiamo dato a tutti la possibilità di visitare la nostra fabbrica di Kranj, vicino a Lubiana in Slovenia. In questa occasione abbiamo confermato la centralità dell’auto, valorizzando le partnership che ci distinguono sul mercato, a partire da Groupauto, Texa e Motul, e enfatizzato l’importanza di “portare il punto vendita al consumatore” attraverso un’efficace presenza online, che sarà supportata da SuperService attarverso investimenti specifici sul mondo digital, tra cui il lancio del nuovo sito a partire dal 2017. Inoltre abbiamo presentato il nuovo programma esclusivo di rete SuperCheck, dedicato all’utente finale e basato su due direttrici principali: la cura e l’attenzione all’auto da un lato e i controlli di sicurezza dall’altro. Sempre nell’ottica di massima attenzione al cliente, si inserisce anche il programma “auto di cortesia”, in collaborazione con Arval, con una vettura completamente brandizzata SuperService e personalizzata sul punto vendita, con una nuova grafica accattivante. Infine, per supportare la gestione del punto vendita da parte dei nostri affiliati, il nostro sistema ISIGESS si arricchirà a brevissimo con uno specifico modulo di contabilità (MySigla) e il programma di preventivazione meccanica (WebCat), rispondendo alle più evolute esigenze gestionali dei nostri clienti. Abbiamo chiuso la nostra convention 2016 introducendo il nuovo payoff che incorpora la nuova filosofia di SuperService che vuole andare al solo mondo del pneumatico: “La rete di esperti in pneumatici e servizi per l’auto”. 

torna all'archivio