Condividi su

Articoli - Archivio

02/03/2015
ADERENZA, MANEGGEVOLEZZA E AFFIDABILITÀ ANCHE IN CONDIZIONI CLIMATICHE ESTREME

Driving event con Mercedes e Bridgestone

 

I nuovi pneumatici Bridgestone messi alla prova nel corso del Mercedes-Benz Driving Event in Austria

Paolo Castiglia

Una giornata in pista alla guida di auto Mercedes equipaggiate con pneumatici Bridgestone, tra le quali il nuovissimo SUV compatto Mercedes-Benz GLA e le vetture delle Classe C, recentemente dotate di pneumatici della casa giapponese in primo equipaggiamento. Il Mercedes-Benz Driving Event, che si è tenuto il 21 gennaio scorso presso il circuito di Saalfelden am Steinernen Meer, in Austria, è stato dunque l’occasione per testare il sodalizio tra le due case produttrici.

Il “Winter training” a cui abbiamo preso parte, è stato a cavallo tra un corso di guida sicura, una presentazione e una sorta di “corso di formazione” per giornalisti aspiranti piloti (anche se qualche collega è pilota già di fatto…).

A caratterizzare tutti i Driving Events di Mercedes sono il concetto di sicurezza - presupposto necessario per divertirsi alla guida e un valore su cui i driver insistono particolarmente – e l’equipaggiamento Bridgestone in base alla premium partnership tra i due costruttori.

Alla stampa presente a questa occasione, Bridgestone ha spiegato il suo impegno a fornire i più alti standard di sicurezza possibili su tutte le strade e con tutte le condizioni meteorologiche, in tutte le regioni del mondo e in ogni periodo dell’anno. “Ecco perché – spiega una nota -  le performance garantite dalla gamma Bridgestone per l’inverno e per il bagnato sono paragonabili agli altri prodotti premium dell’azienda e sono parte integrante della strategia del marchio”.

Le prove in pista hanno dimostrato come, integrando il design del battistrada con la tecnologia avanzata dei materiali, l’ultima generazione di pneumatici Bridgestone offre nuovi standard in termini di aderenza, maneggevolezza e affidabilità, anche in condizioni estreme.

“Uno dei fattori più importanti nelle fasi di partenza, sterzata o frenata su ghiaccio e neve è rappresentato proprio dalle gomme - ha affermato nell’occasione Stefano Modena, ex pilota di Formula1 e collaudatore Bridgestone - non c’è nessuna differenza tra avere la trazione anteriore, posteriore o integrale, la vostra auto otterrà migliori prestazioni se equipaggiata con pneumatici invernali anteriori e posteriori”.  Bridgestone consiglia quindi di prestare massima attenzione alla condizioni di usura dei propri pneumatici e di seguire la manutenzione per una guida invernale più sicura.

 

La collaborazione con Mercedes

Al di là delle emozioni di guida, andiamo a vedere nello specifico i nuovi prodotti che Bridgestone ha voluto far testare ai giornalisti presenti evidenziando di aver incrementato, con due nuovi primi equipaggiamenti, la sua lunga collaborazione con Mercedes-Benz.

Bridgestone Dueler H/P è stato infatti scelto dalla casa tedesca per il suo ultimo modello di SUV compatto: il GLA per il quale Bridgestone produrrà il pneumatico nelle dimensioni 215/60 R17 96V e 235/45 R19 95V per cerchi da 17” e 19”.

Per la Mercedes-Benz Classe-C sono invece state adattate le versioni 16” e 17’’ di Bridgestone Turanza T001, mentre gli automobilisti in cerca di prestazioni realmente sportive hanno a disposizione il Bridgestone Potenza S001, nella dimensione da 18’’. Il Blizzak LM-32, l’innovativo pneumatico invernale di Bridgestone, è stato scelto per completare il primo equipaggiamento. Per la Classe-C saranno sviluppate 7 dimensioni.

 

La sfida invernale

Bridgestone ha ridefinito la propria posizione nel mercato dei pneumatici invernali grazie all’ampliamento della gamma premium con il lancio di nuovi prodotti, adatti alle condizioni climatiche invernali dell’Europa. La casa nipponica dispone di una gamma valida sia su superfici bagnate che asciutte, neve, fango e ghiaccio: dagli inverni piovosi delle zone temperate al clima freddo e variabile dell’Europa centrale, senza trascurare le rigide condizioni dei paesi dell’Europa settentrionale.

L’asse portante della nuova gamma invernale ruota attorno ai modelli a lamelle Blizzak LM-32, Blizzak LM001, Blizzak LM-80 EVO e al Blizzak DM-V1 con mescola Multicell per condizioni invernali estreme.  Tutti i pneumatici Blizzak sono stati realizzati con le più avanzate tecnologie Bridgestone per mescole e battistrada invernali, frutto degli investimenti in ricerca e sviluppo e dei test di prodotto effettuati presso la nuova pista di collaudo Bridgestone nel nord della Svezia.

torna all'archivio