Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

24/11/2015
70 anni di Assogomma: ecco i vincitori degli Awards della Gomma

Si è svolto domenica scorsa presso il Mercedes-Benz Center di Milano l’evento celebrativo per i 70 anni di Assogomma, l’associazione che rappresenta le aziende italiane che producono articoli in gomma.

 

La serata, un inno corale ad un materiale unico, strategico e insostituibile che trae origine da una pianta e che solo a metà del secolo scorso è stato possibile riprodurre sinteticamente, ha visto la partecipazione di oltre 270 ospiti tra imprenditori, giornalisti ed ospiti internazionali ed istituzionali. Ad aprire le celebrazioni il saluto del Presidente di Assogomma Marta Spinelli e il riconoscimento consegnato alle tante aziende storiche del settore, a cui è seguito il riconoscimento assegnato alla filiera rappresentata dal Cerisie, dalla storica rivista “L’industria della gomma” e da Ecopneus. 

 

 


Fabio Bertolotti e Marta Spienlli, direttore e presidente Assogomma

Anche l’Associazione dei produttori di macchine è stata protagonista della serata, con il Presidente di Assocomaplast Alessandro Grassi sul palco, insieme alla Presidente Marta Spinelli a stringere la mano e consegnare il premio in qualità di aziende storiche alla Comerio Ercole, alla Rodolfo Comerio e alla Pomini Rubber&Plastics.

 

Il cuore della serata è stata l’assegnazione degli Awards della Gomma cui potevano concorrere tutte le aziende trasformatrici associate. Cinque gli AWARDS in palio dedicati ai temi che rappresentano i punti di riferimento del mondo gomma: Made in Italy, Sostenibilità, Internazionalità, Sicurezza e Innovazione tecnologica. I progetti sono stati giudicati da 5 commissioni differenti composte da Istituzioni, rappresentanti del mondo accademico e media.

 

Quindici le aziende premiate in totale che rappresentano l’eccellenza del settore nelle rispettive categorie, dai pneumatici, ai tubi, agli articoli in lattice per il settore sanitario, agli articoli tecnici per l’automotive e non solo.

 

Nel settore dei pneumatici, l’Awards per l’Innovazione tecnologica è andato a Michelin Italiana per il suo CrossClimate. Premiato con l’Awards Made in Italy il Gruppo Pirelli, “il gruppo industriale italiano che ha fatto la storia della gomma nel nostro Paese dal 1872”.

Al Gruppo Bridgestone va il premio per Sostenibilità - approccio globale, per il suo impegno e investimenti costanti, con una visione di lungo periodo, nello sviluppo di tecnologie, prodotti e processi produttivi finalizzati alla riduzione di emissioni inquinanti per una “Società Sostenibile”.

Goodyear Dunlop Tires Italia e Trelleborg Coated Systems Italy si aggiudicano il premio Sostenibilità – approccio specifico. Goodyear Dunlop Tires Italia viene premiata per le proprie ricerche nel campo dell’impiego di materie prime sostenibili e in particolare per l’estrazione della silice partendo dalla lolla del riso. Trelleborg si aggiudica il premio per il proprio impegno nel migliorare la sostenibilità nei luoghi di lavoro grazie ad un progetto di WHP - (Workplace Health Promotion) con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita nell’ambito lavorativo (e non) dei propri dipendenti ed ottenerne così un beneficio sia sociale che aziendale.

Continental Italia infine si aggiudica l’Awards per la Sicurezza, non solo per i suoi pluripremiati pneumatici ad alte prestazioni, ma anche per la produzione di una serie di altri prodotti destinati alla sicurezza stradale dei veicoli.

               

A chiudere la serata un omaggio alla IVG Colbachini in occasione del 270 anniversario della fondazione e il ringraziamento ai soci fondatori che ancora oggi fanno parte di Assogomma.

La gomma è presente in ogni aspetto della nostra vita, dal ciuccio ai giochi per bambini, ai cerotti, ai nastri autoadesivi, ai prodotti medicali, alle suole per le scarpe, guarnizioni, tubi, isolanti … e tanti altri articoli fondamentali per il funzionamento di altri prodotti, tanto che nemmeno il caffè della moka sarebbe possibile senza una guarnizione in gomma: questo è quanto raccontato nel libro LA GOMMA NELLA SOCIETA’ ITALIANA DEL ‘900 che è stato presentato a fine evento.

 

 - Archivio

torna all'elenco