Condividi su

L'Editoriale

IL MONDO VA VELOCE

Renzo Servadei

Solo qualche anno fa, la sola idea di vendere automobili nuove su internet sarebbe apparsa folle. Poi hanno cominciato ad affermarsi siti dove si possono confrontare le varie offerte sia dei privati che dei concessionari e questo ha già comportato una mezza rivoluzione. Un tempo, infatti, chi voleva acquistare un veicolo doveva girare numerosi concessionari per individuare l’offerta più vantaggiosa. Oggi basta sedersi al computer e con pochi click è possibile sapere dove possiamo trovare l’auto che cerchiamo alle condizioni che riteniamo più interessanti. Poi la trattativa continua a essere fatta dal concessionario o dal privato che ha fatto l’annuncio, ma il numero di passaggi dai concessionari è calato.

In questi giorni, le agenzie hanno battuto una notizia che infrange un ulteriore tabù. Fiat ha stipulato un accordo direttamente con Amazon per cui per cui alcuni veicoli, quali Panda, 500 e 500 L con determinati allestimenti potranno essere scelti direttamente sul portale. Certo il concessionario manterrà un ruolo nell’acquisto e la vettura verrà ritirata presso di lui. Su internet si acquisterà direttamente un kit di benvenuto per avere accesso alla promozione e il servizio clienti indirizzerà poi l’acquirente verso un concessionario. Risulta tuttavia evidente il salto epocale nel modo stesso di concepire la vendita delle vetture. Vedremo ora come risponderanno le altre case, tuttavia la strada è ormai tracciata.

Anche nel settore dei pneumatici internet corre veloce e i rivenditori debbono attrezzarsi per utilizzare al meglio l’on line. A costo di annoiare i lettori, continueremo a ripetere che avremo sempre meno margini sui pneumatici e occorrerà valorizzare maggiormente le prestazioni. La buona notizia è che la stessa innovazione tecnologica che ci costringe a cambiare strategie nella vendita del prodotto ci fornisce nuove possibilità: quando si parla di TPMS, sistemi di controllo delle flotte, nuovi sistemi di verifica assetti e tutte le altre opportunità che verranno presentate nel prossimo futuro, sarà comunque necessario rivolgersi allo specialista. Tra l’altro ricordiamo come molte delle novità sopracitate verranno presentate proprio in occasione di Autopromotec 2017 dove saranno presenti tutte le principali Case fabbricanti di Pneumatici.  Tutti i servizi dovranno mettere al centro le esigenze del cliente e comprendere l’importanza del fattore tempo. Ad Autopromotec Conference, infatti, Angie Cucco di Google Automotive Industry ha affermato che “il tempo è la nuova moneta di scambio, molto più importante del denaro stesso. Sta diventando il bene più prezioso e le aziende che riusciranno a utilizzare la tecnologia per far risparmiare tempo ai propri consumatori avranno vinto”.

Il mondo va veloce, e il futuro è adesso. Buon Anno.

Archivio