Condividi su

Pneurama Weekly

28/07/2017
ETRMA: calo nel secondo trimestre, ma semestre complessivamente in tenuta

ETRMA (European Tyre & Rubber Manufacturers Association), associazione europea dei produttori di articoli in gomma, ha reso noti i dati del mercato dei pneumatici al ricambio relativi al primo semestre 2017. Rispetto ai primi tre mesi dell’anno, nel secondo quarto c’è stato un significativo rallentamento delle vendite realizzate dagli associati ETRMA. Il brusco calo ha riguardato tutti segmenti. Le vendite nel periodo sono passate per il settore autovettura da 55.459.000 a 46.560.000 (-16%), per l’autocarro da 2.617.000 a 2.244.000 (-14%), per il comparto agricoltura sono scese da 406.000 a 376.000 (-7%). Sono invece letteralmente crollate nel periodo in analisi le vendite di pneumatici in sostituzione per motoveicoli e ciclomotori: dalle 3.696.000 di unità vendute nei primi tre mesi si è passati infatti a 2.550.000 (-31%).

La flessione negativa di periodo è più contenuta nel confronto con i dati relativi allo stesso periodo del 2016: rispetto al secondo trimestre dello scorso anno, infatti, le vendite del segmento autovettura sono scese del 6%. Seguono con un calo del 4% circa il comparto dei pneumatici per mezzi agricoli e quello delle gomme per motoveicoli e ciclomotori. Molto più contenuto è invece il calo registrato nelle vendite di pneumatici per autocarro (-1%).

Nonostante la frenata del secondo trimestre dell’anno, il primo semestre del 2017 si può complessivamente considerare positivo per i produttori europei. Il confronto con lo stesso periodo del 2016 mostra infatti un lieve decremento nelle vendite delle coperture in sostituzione per autovettura e macchine agricole – rispettivamente -1% e -2% -, ma aumenti marcati per quanto riguarda i segmenti motoveicoli e ciclomotori (+3%) e soprattutto autocarro (+ 7%).

 - Archivio

torna all'elenco